Sanità, bene prezioso per il paese

15 Ott 2021

La sanità pubblica è uno dei beni più preziosi del nostro Paese. Proprio in questi tempi di pandemia, ci siamo resi conto di cosa abbia significato avere un ospedale per la nostra piccola Repubblica, completamente dedicato ai 33.000 cittadini e residenti, che, senza nascondere alcuni disagi e ritardi nelle prestazioni, hanno però potuto trovare una […]

La sanità pubblica è uno dei beni più preziosi del nostro Paese. Proprio in questi tempi di pandemia, ci siamo resi conto di cosa abbia significato avere un ospedale per la nostra piccola Repubblica, completamente dedicato ai 33.000 cittadini e residenti, che, senza nascondere alcuni disagi e ritardi nelle prestazioni, hanno però potuto trovare una risposta alle proprie esigenze. Negli ultimi mesi, tuttavia, piuttosto che dal valore dei servizi offerti, l’opinione pubblica è stata più volte sollecitata dalle questioni riguardanti la dirigenza dell’ISS, alcune conflittualità, contrasti più o meno palesati, attribuzioni di responsabilità reciproche, che poco hanno aiutato a comprendere fino in fondo le vere problematiche da risolvere.

Il Partito Democratico Cristiano Sammarinese ritiene fondamentale ribadire che sarebbe necessaria una analisi accurata della situazione anche a partire dalla relazione dell’Audit recentemente svolto, dalle riflessioni emerse dall’ex Direttore Generale e dagli altri membri del Comitato Esecutivo, avviando un confronto costruttivo con la loro audizione quanto prima in Commissione Consiliare sanità. Ogni soluzione, infatti, dovrà essere dettata non da posizioni di parte ma da scelte il più possibile ampiamente condivise, su un modello di sanità davvero utile per il nostro Paese – che favorisca le buone relazioni fra gli operatori sanitari e la valorizzazione del loro lavoro – in base al quale dovrà essere strutturato anche il nuovo ospedale di Stato.

Tale condivisione sarà importante anche al fine della nomina del nuovo Direttore Generale dell’ISS, al quale dovranno essere indicati chiaramente gli obiettivi da raggiungere nel breve e medio termine, proprio al fine di risolvere quanto prima le criticità emerse anche dalle emergenze di questi mesi, tra le quali il servizio di medicina di base, ed i rilievi formulati dagli organismi di controllo.

La Democrazia Cristiana intende ribadire che tra tali indirizzi andrà assolutamente riaffermato il fatto che il nostro ospedale dovrà mantenere la propria autonomia gestionale, valorizzata dalla rete di rapporti e collaborazioni con gli ospedali e i servizi del sistema sanitario Emiliano Romagnolo, Marchigiano e potenziata attraverso l’attuazione di collaborazioni già attive con altre importanti strutture sanitarie italiane, fra cui il Policlinico Gemelli di Roma.

Il Partito Democratico Cristiano Sammarinese assicura alla cittadinanza che, come per ogni altra questione di importante rilevanza, si adopererà pienamente per contribuire a trovare le migliori soluzioni utili per assicurare al nostro Paese una struttura ed un servizio sanitari adeguati, garantendo un sistema di sanità pubblica universale per ogni cittadino, capace di rispondere alle esigenze di cura di ogni assistito.

L’ufficio stampa del PDCS