Paola Barbara Gozi interviene in CGG – 28.04.2021

28 Apr 2021

COMMA 31

APPROVAZIONE PROGRAMMA TRIENNALE UNIVERSITA’

 Grazie Eccellenze,

il piano strategico 2021/2023 riassume in ben 140 pagine, ciò che è stato prodotto, conseguito, nello scorso triennio, soffermandosi in maniera più accurata all’anno 2020, data che coincide con l’emergenza Covid 19 dove, seppur con estrema difficoltà, è riuscita a portare a compimento gli obiettivi prefissati, garantendo agli studenti un proficuo percorso di studio.

La capacità professionale e organizzativa di tutto il corpo docente, unitamente alla supervisione del Rettore e Direttore Generale, di tutto il personale tecnico-amministrativo in forza all’ Università, ha fatto sì che quest’ultima ottenesse importanti riconoscimenti a livello non sono nazionale ma internazionale confermando i risultati attesi.

Ultimamente, nel febbraio u.s. con la Segreteria di Stato in essere, che si ringrazia sentitamente per la sensibilità dimostrata, un altro accordo ha intrapreso la nostra Università, più precisamente con l’Università degli Studi di Trento.

Questo accordo che rappresenta motivo di piena soddisfazione per la nostra realtà, individua nei settori giuridico, socio sanitario e delle relazioni internazionali i primi ambiti di collaborazione tra i due atenei.

Per tale motivo se vogliamo mantenere gli standard raggiunti implementando altresì l’offerta formativa con nuovi Corsi di laurea di qualità, è dovere del Governo sostenerla e valorizzarla supportandola con maggior figure indispensabili all’ateneo, altresì che ci si impegni per offrire maggior servizi agli studenti che vivono il Centro Storico.

A conclusione, si appoggia positivamente il piano strategico triennale con l’auspicio che si investa fattivamente la nostra Università, fiore all’occhiello del nostro Paese e di questo ne dobbiamo esserne lusingati e fieri.

Grazie