Conclusa la Conferenza dello Youth of European People’s Party (YEPP)

25 Ott 2021

Conclusa la Conferenza dello Youth of European People’s Party (YEPP), ovvero la più grande organizzazione giovanile europea, aderente al Partito Popolare Europeo, che per la prima volta ha riunito nel nostro Paese i rappresentanti dei 62 partiti aderenti al Partito Popolare Europeo (PPE) provenienti da 43 paesi diversi. Durante l’evento sono state prodotte mozioni riguardanti […]

Conclusa la Conferenza dello Youth of European People’s Party (YEPP), ovvero la più grande organizzazione giovanile europea, aderente al Partito Popolare Europeo, che per la prima volta ha riunito nel nostro Paese i rappresentanti dei 62 partiti aderenti al Partito Popolare Europeo (PPE) provenienti da 43 paesi diversi.

Durante l’evento sono state prodotte mozioni riguardanti le azioni per il “Il futuro dell’Europa”, mozioni che saranno ora presentate nell’assemblea del Partito Popolare Europeo per poter approdare nel Parlamento Europeo.

Come GDC ci fa orgoglio annunciare che è stato presento ed approvato un White paper con gli spunti fondamentali per un’integrazione europea nel campo delle politiche democratiche, del lavoro, dell’innovazione tecnologica, dell’ambiente con lo sviluppo della green economy e della salute pubblica.

Uno dei focus principali della conferenza che ha ricevuto la maggiore attenzione è stato quello sul “Ruolo dei Giovani in Europa”, un tema che è fondamentale nel rapporto delle nuove generazioni con la Politica.

Vogliamo ringraziare per la partecipazione ed il contributo fondamentale per l’approccio alle tematiche più complesse i Segretari di Stato Teodoro Lonfernini, Luca Beccari, Federico Pedini Amati e Andrea Belluzzi che hanno portato l’esperienza maturata in questo difficile periodo di pandemia di San Marino nel contesto di una emergenza internazionale.

L’argomento del rilancio economico e sociale post pandemia è stato infatti quello che maggiormente ha, come è naturale, mosso le attività svolte dai rappresentanti YEPP in questo meeting: soluzioni concrete ed applicabili che confidiamo troveranno il giusto spazio nelle scelte del futuro Europeo.

Ci preme rimarcare l’opportunità che l’ospitare questo evento ci ha fornito, non solo come giovanile, ma soprattutto come Paese, nell’ottica del processo di sempre maggiore integrazione nel panorama Europeo, un’opportunità che sicuramente premia l’impegno e la dedizione di tutti i nostri giovani.