CGG – SdS VENTURINI SU ACCORDO CON REGIONE EMILIA-ROMAGNA

CGG – SdS VENTURINI SU ACCORDO CON REGIONE EMILIA-ROMAGNA

Giugno 17, 2013 Lavori consigliari Venturini Gian Carlo 0

Il Segretario di Stato per gli Affari Interni e Giustizia, On. Gian Carlo Venturini, comunica che in data 10 giugno 2013, a Bologna, si è proceduto alla sottoscrizione dell’Accordo di Collaborazione tra la Regione Emilia-Romagna e la Repubblica di San Marino.

L’Accordo di collaborazione è frutto di un proficuo e complesso lavoro dei miei collaboratori, iniziato nella scorsa legislatura, e che ha visto altresì la collaborazione dei funzionari di diverse Segreterie di Stato ai quali va il mio personale ringraziamento.

L’Accordo, nello spirito di amicizia che tradizionalmente caratterizza le relazioni tra i due Stati e ispira la loro cooperazione, interessa diversi ambiti, ma intende principalmente promuovere, favorire e sviluppare la reciproca collaborazione nei campi e nei settori di maggior rilievo.

Nello specifico, impegna le parti ad attuare iniziative efficaci nel settore del commercio, dell’industria, dell’artigianato e del turismo, nel campo sanitario e socio-sanitario, così come in quello faunistico venatorio; in quest’ultimo ambito la Regione Emilia-Romagna e la Repubblica di San Marino hanno concordato la possibilità di effettuare interscambi di cacciatori con l’impegno della Regione di rilasciare ai cittadini residenti della Repubblica il necessario numero di tesserini.

Particolare attenzione è stata riservata al conseguimento di un’integrazione delle rispettive pianificazioni in materia di risorse idriche nonché nella previsione e prevenzione del rischio ed alla gestione delle emergenze prevedendo una importante collaborazione nel settore della Protezione Civile.

L’Accordo va, inoltre, a disciplinare il settore agricolo, le certificazioni fitosanitarie, l’intero comparto dei trasporti, nonché della ricerca, dell’innovazione tecnologica e della collaborazione scientifico-didattica; su questo punto, particolarmente rilevante è l’impegno della Regione a costituire un apposito tavolo tecnico relativo alla creazione di un Parco Scientifico-Tecnologico italo-sammarinese.

Altro ambito di sicuro rilievo affrontato nell’Accordo è la cooperazione per razionalizzare la viabilità stradale fra RER e RSM al fine di implementare e rendere più efficaci i collegamenti da e per la RSM mediante interventi di riqualificazione della Strada Statale 72, la creazione di nuovi collegamenti fra la RSM e la rete autostradale insistente sul territorio della RER, la realizzazione di nuovi innesti fra la viabilità interna della RSM e la Strada Provinciale N°258 in località Gualdicciolo, il potenziamento dell’esistente viabilità secondaria di collegamento fra il Castello di Faetano e la città di Rimini attraverso il Comune di Coriano nonché l’individuazione di soluzioni volte ad agevolare la mobilità dei flussi turistici fra RER e RSM mediante un percorso condiviso volto a concretizzare un collegamento di trasporto pubblico, di elevate e idonee prestazioni, tra il Comune di Rimini e la RSM; oltre a ciò, la collaborazione della Regione verrà prestata anche nell’attuazione di iniziative congiunte volte a realizzare programmi di potenziamento delle infrastrutture che consentano di accedere a fondi e finanziamenti dell’Unione Europea.

L’Accordo siglato dal Presidente della Regione Emilia-Romagna, On. Vasco Errani e dal Segretario di Stato per gli Affari Interni e Giustizia, Gian Carlo Venturini, testimonia in maniera concreta e tangibile l’esistenza di ottime relazioni fra la Repubblica di San Marino e la Regione Emilia-Romagna, andando a definire e rilanciare i rapporti politici, economici, culturali e sociali esistenti fra le due realtà anche attraverso un rafforzamento della cooperazione diretta fra gli organi delle rispettive strutture amministrative e l’istituzione di tavoli tecnici.