USARE LA RAGIONE PER NON VOTARE CON LA PANCIA

21 Set 2021

“Bilanciare i diritti all’aborto e quelli del feto: Bilanciare diversi metodi di mediazione nel dibatti sull’aborto negli Usa” è il titolo della tesi di laurea di Steven Jacobs giovane ricercatore della Università di Chicago del Dipartimento di Studi Comparativi sullo sviluppo umano.

Questo studio, iniziato per cercare una mediazione negli Stati Uniti tra la posizione dei pro-aborto e dei pro-vita, suscitò il profondo stupore dei mass-media per un dato considerato “sconvolgente” emerso dai biologi di tutto il mondo: su 5.577 biologi, di 1000 dipartimenti ed istituzioni di biologia di tutto il mondo (professori universitari, esperti ricercatori etc.), il 97% di essi dichiarava che la vita umana inizia dalla fertilizzazione, cioè dal concepimento. Di questi, la maggior parte del campione si identificava come liberal (89%), a favore dell’aborto (85%) e non religioso (63%).

Inoltre, la stessa ricerca evidenziava che l’83% di giudici, avvocati, professori e cultori delle materie giuridiche intervistati evidenziò che il sostegno all’aborto legale diminuirebbe “se l’opinione pubblica fosse a conoscenza che i feti sono esseri umani biologici sin dalla fecondazione”.

Davanti a questi dati, solo una politica sorda e una cultura falsata dall’ideologia non trae le giuste conseguenze.

Proprio a partire da questa volontà di superare ogni posizione ideologica e approfondire questa questione in maniera più oggettiva possibile la Democrazia Cristiana propone la serata dal titolo USARE LA RAGIONE PER NON VOTARE CON LA PANCIA, martedì 21 settembre, alle ore 21, preso la Sala Polivalente di Murata.

Interverranno:

Salvatore Di Grazia – Avvocato, già ricercatore di Diritto Canonico all’Università di Bologna

Samanta Manoni – Medico anatomopatologo

Enrico Masini – Bioeticista, già Coordinatore Internazionale del Servizio Maternità difficile e vita della Comunità Papa Giovanni XXIII.

Alice Mina – Vice-Capogruppo del PDCS

Manuel Ciavatta – Vice-Segretario Politico del PDCS

Il Partito Democratico Cristiano Sammarinese ritiene che tutto debba dirigersi a favore della vita, quella del più debole ed indifeso, quella del concepito nel grembo della madre. Non per fede o per ideologia, ma proprio a partire dalla forza della ragione, a cui non possiamo e non vogliamo rinunciare.