Un incentivo reale per scegliere le attività di San Marino

Un incentivo reale per scegliere le attività di San Marino

Maggio 20, 2020 News 0

💪 Un incentivo a consumare in barristoranti o ad avvalersi di servizi alla persona (parrucchieri, tatuatori, centri estetici) della Repubblica di San Marino. E’ quello che arriva dall’emendamento aggiuntivo del Decreto Legge del 21 aprile 2020 n.63 presentato dal gruppo consigliare del Pdcs con il sostegno dell’intera maggioranza e dell’opposizione.

Ieri sera in Consiglio Grande e Generale, durante la ratifica del Decreto stesso, è arrivato il via libera all’emendamento che di fatto va a integrare l’articolo 6, quello relativo alle impostedirette.

 In particolare si rendono deducibili, ai fini fiscali, le spese relative a servizi di bar e ristorazione nonché ad attività creative, artistiche e di intrattenimento sostenute nel territorio della Repubblica di San Marino, certificate attraverso l’utilizzo della SmaCard oppure documentate tramite fattura, per un importo non superiore a 300 euro”. 👈

 Lo stesso vale anche per “le spese relative alle attività sportive e le attività inerenti i servizi alla persona (centri estetici, parrucchieri, barbieri, tatuatori e similari) sostenute nel territorio della Repubblica di San Marino, certificate attraverso l’utilizzo della SmaCard oppure tramite fattura, per un importo non superiore a 200 euro”. 👈

 “Un contributo prezioso – commenta il gruppo consigliare del Pdcs – per rilanciare e sostenere il consumo interno al territorio di San Marino, attraverso un meccanismo di maggiore convenienza fiscale, in un momento in cui le nostre attività – dai pubblici esercizi ai servizi alla persona – si accingono a ripartire dopo oltre due mesi di stop” 🇸🇲