Paola Barbara Gozi interviene sull’Istanza d’Arengo per la realizzazione di soluzioni che migliorino la vivibilità in Via del Voltone

21 Mag 2021

Grazie Eccellenze.

In primis ringrazio l’istante in quanto, come residente, non posso che riscontrare quanto descritto, nello specifico l’importanza e l’urgenza di mettere in sicurezza la Via del Voltone, sempre più trafficata e oltretutto sempre più con velocità sostenuta.

La Via del Voltone oltre essere percorsa dai residenti, è anche utilizzata dai tanti turisti che appunto percorrono, in mancanza di un marciapiede, questo tragitto in mezzo la carreggiata per giungere nel centro storico.

Da notare che su tale via confluiscono diversi sentieri che attraversano la parte alta del monte e la velocità con cui viene percorsa dai veicoli, certamente non garantisce sicurezza a coloro che percorrono tale rete sentieristica. Altresì manca una illuminazione sufficiente ed un rilevatore della velocità.

Si tratta, come ha enunciato l’istante, una strada principale che immette direttamente al centro storico, pertanto oltre renderla sicura andrebbe anche riqualificata e valorizzata.

Pertanto si accoglie favorevolmente l’istanza, considerando altresì che tanti anni addietro, è stata emanata una delibera, la n. 47 del 21 dicembre 2007, e successivamente la n. 18 del 16 dicembre 2014 e che mai hanno avuto seguito positivo.

Grazie