Paola Barbara Gozi interviene sul Progetto di Legge di Riforma giunte di Castello

20 Dic 2020

Grazie Eccellenze,

questo progetto di legge offre una visione più completa riguardo la funzione del Capitano di Castello e la Giunta.

Importanti implementazioni e modifiche migliorative si sono apportate per far sì che il ruolo di Capitano di Castello e della Giunta sia maggiormente considerato.

Importante è stato rendere partecipi al voto i cittadini stranieri possessori dei requisiti di legge come la ininterrotta residenza decennale nel nostro territorio; è stata modificata l’attribuzione dei seggi per il candidato vincitore; il Capitano di Castello su mandato della Giunta di Castello potrà effettuare brevi trasferte fuori territorio aventi finalità istituzionali le cui spese sono a carico della Giunta; i compiti e le funzioni della Giunta di Castello sono di carattere deliberativo, consultivo, promozionale, di controllo e di gestione dei servizi locali; nel Bilancio dello Stato si è previsto un fondo annuale in apposito capitolo di spesa dedicato, destinato alle spese relative agli emolumenti per il servizio prestato dal Capitano di Castello e dal Segretario di Giunta e dei gettoni di presenza del Capitano di Castello, del Segretario di Giunta e dei membri di Giunta; è stato previsto per il Capitano di Castello e per la Giunta un compenso più dignitoso per il ruolo che ricoprono.

Queste sono solo alcune implementazioni ed accorgimenti apportati alla legge, una legge alquanto esaustiva atta ad offrire maggior autonomia e valorizzazione del Capitano di Castello e delle Giunte, altresì che tende a colmare una carenza normativa che ha penalizzato, sino ad ora, il ruolo degli enti territoriali e locali.

 

Ringrazio tutti coloro che hanno partecipato alla stesura di questo progetto e chiedo di appoggiarlo positivamente per renderlo effettivo quanto prima.

 

Grazie