Intervento Francesco Biordi Comma 11

26 Mag 2021

Riferimento del Congresso di Stato in merito agli interventi in materia pensionistica e di riforma del mercato del lavoro

Questo dibattito è l’inizio di un cambiamento, e mi auguro che porti contributi alle due riforme necessarie e assolutamente sinergiche, quella del Mercato del Lavoro e quella del Sistema Pensionistico.

Possiamo pensare a due tipi di modalità di riforma pensionistica: una di tipo contabile e una di tipo sostenibile, per puntare alla seconda dobbiamo mantenere il livello di welfare e quindi agire sulla riforma del mercato del lavoro che è essenziale, al fine di aumentare la base contributiva cosicché il fondo pensioni sia maggiormente alimentato. Nessuna riforma pensionistica può essere sostenibile se non vi sarà un tessuto economico forte, il che significa aumentare posti di lavoro e ciò lo possiamo fare attraverso una politica di sviluppo, che è la terza gamba da associare a queste due riforme, con l’obiettivo di incentivare nuovi imprenditori a venire a San Marino e convincere quelli che vi sono a restare.

Auspico che l’Aula possa contribuire a tale scopo, e non di assistere ad una contrapposizione fra le parti, che nel Paese alimenterebbe confusione quando si parla di questi temi.

La riforma del mercato del lavoro dovrà anche tenere conto del percorso di associazione europea che sta facendo la Repubblica di San Marino, relativamente alla “Acquis Comunitario” in particolare, all’aspetto della libera circolazione delle persone/lavoratori.

Infatti, la decisione che dovremo adottare sarà alla base del nostro sistema, auspicabilmente aperto, in quanto è un sistema aperto a portare economia.

La tutela dei lavoratori sammarinesi o residenti, è un importante aspetto che va tutelato, ma non si può prescindere dal perseguire questo obiettivo.