Il futuro dell’Europa si trova ad un punto di svolta

27 Ott 2021

La Conferenza dello Youth of European People’s Party (YEPP), conclusa il 24 ottobre scorso a San Marino, ha avuto come tema centrale il Futuro dell’Europa. Il dibattito fra i partecipanti ha visto la presentazione di alcune mozioni da parte dei partiti giovanili afferenti al Partito Popolare Europeo (PPE), riguardanti le azioni che l’Unione Europea dovrà […]

La Conferenza dello Youth of European People’s Party (YEPP), conclusa il 24 ottobre scorso a San Marino, ha avuto come tema centrale il Futuro dell’Europa.

Il dibattito fra i partecipanti ha visto la presentazione di alcune mozioni da parte dei partiti giovanili afferenti al Partito Popolare Europeo (PPE), riguardanti le azioni che l’Unione Europea dovrà affrontare nei prossimi anni e, quelle approvate successivamente dovranno essere recepite dallo stesso PPE, portando così all’attenzione delle più alte istituzioni europee anche l’opinione dei giovani.

Tra le varie mozioni presentate ed approvate ricordiamo: una “Nuova Strategia Europea per l’Energia” promossa dal New of the People Party (NNGG – Spagna), tematica che risulta centrale a fronte delle nuove sfide in campo energetico che già oggi si stanno mostrando sempre più necessarie ed urgenti; da Forza Italia Giovani proviene, invece, la mozione riguardante “la Riforestazione, un’opportunità di adattamento per combattere il cambiamento climatico”, si tratta di un dibattito che vede sempre più i giovani come portavoce all’interno degli organismi internazionali; ricordiamo anche la strategia intitolata “Get the Show on the Road, Europa”, il cui focus si concentra sulle azioni che l’Europa dovrà intraprendere nel prossimo futuro, in particolare riguardo ad una strategia comunicativa che punti sui social media, con l’obiettivo avvicinare e coinvolgere i giovani cittadini europei sui temi, attuali e futuri, presenti in Europa.

Infine noi Giovani Democratico Cristiani ci siamo fatti promotori del White Paper, un documento presentato dal Paese ospitante della Conferenza, nel quale si riassumono i principali temi su cui l’evento verte.

Precisamente la delegazione sammarinese ha voluto focalizzarsi su argomenti come: “il Lavoro e l’Innovazione Tecnologica”, in quanto da quest’ultima possono nascere opportunità lavorative molto necessarie per il mondo di oggi. Successivamente, la delegazione sammarinese si è espressa nell’ambito del “Enviroment and Health” (ambiente e salute) rispetto all’importanza di combattere il cambiamento climatico e i problemi ad esso connessi, in quanto il futuro dell’Europa, si basa sul futuro dell’ambiente del nostro pianeta e le ripercussioni che questo avrà sulla salute delle persone.

Il White Paper esprime l’importanza della Democrazia, un tema a cui noi GDC ci sentiamo vicini e che verrà approfondito anche nel nuovo ciclo di incontro con la Scuola di Formazioni Politica. Quest’ultimo è riferito, in particolare, all’importanza dell’assicurare un coinvolgimento dei giovani nella politica europea. Si tratta, quindi, di un aspetto strettamente collegato anche alla diffusione della disinformazione, delle fake-news e delle strategie per poter combattere questi fenomeni.

Nonostante l’estrema importanza di questi argomenti, la tematica fondamentale su cui il White Paper dei GDC ha posto un maggior focus è stata intitolata “EU partnership through the association agreements” (la partnership europea attraverso gli accordi di associazione).

La Repubblica di San Marino, insieme al Principato di Monaco e di Andorra, sta negoziando gli accordi di associazione con l’Unione Europea, con il fine di poter entrare nel Mercato Unico Europeo e quindi di poter eliminare gli ostacoli che i cittadini e le imprese sammarinesi incontrano quando importano ed esportano beni e servizi.

Tale Accordo risulta essere importante, non solo dal punto di vista economico – finanziario, ma anche da quello culturale – sociale e concerne l’ottenimento di una posizione della Nostra Repubblica a livello internazionale nel prossimo futuro.

Noi GDC ci siamo espressi affinché questo processo possa velocizzarsi ed essere concluso al più presto.

Il futuro dell’Europa si trova ad un punto di svolta, le azioni che prenderemo oggi segneranno le future generazioni. Il contributo dello YEPP è essenziale affinché le sfide che si presenteranno siano affrontate nel miglior modo possibile, ponendo soluzioni adeguate e focalizzate sul futuro dei cittadini europei.

Noi GDC siamo orgogliosi di aver avuto l’onore di ospitare un evento di tale prestigio internazionale, il quale ha dato l’opportunità alla nostra Repubblica di confrontarsi con il più ampio contesto europeo, facendo sì che la voce di un piccolo Stato sia sentita anche dalle più grandi istituzioni internazionali come l’Unione Europea.