Spettabili Redazioni,

scrivo in merito al comunicato diffuso dalla Coalizione Adesso.sm per rispondere alla strumentalità delle fantasiose illazioni fatte all’interno dello stesso.


Desidero ribadire in primis, come il tema del finanziamento ai partiti non abbia nulla a che fare con le mie dichiarazioni ed escludo completamente quanto asserito, ovvero che ci possano essere stati finanziamenti in merito.
Se fossi nei Colleghi di Adesso.sm, invece che dedicare così tante attenzioni e tempo a fatti irrilevanti, come la linea editoriale di un giornale, inizierei ad ascoltare i contenuti delle preoccupazioni dei nostri cittadini, che io, il Gruppo Consiliare del Partito Democratico Cristiano Sammarinese, le forze di opposizione e le parti sociali da tempo stiamo manifestando. Oggi quello che dobbiamo evitare è il rischio che il nostro sistema economico e bancario possa crollare, oltre ad escludere in ogni modo la consegna del Nostro Paese a finanziatori esterni, come ampiamente caldeggiato da questa governance di Banca Centrale.
Richiedo dunque ai Colleghi della Coalizione Adesso.sm di iniziare a prendere posizioni pubbliche con la stessa celerità e attenzione, su temi di estrema urgenza, come quelli sopra citati, che mettono a rischio l’indipendenza stessa di San Marino.

In Fede

Consigliere Alessandro Cardelli
Capo Gruppo Partito Democratico Cristiano Sammarinese

Letto 32 volte
Vota questo articolo
(0 Voti)

Lascia un commento

Login

Privacy Policy

Cerca nel sito