INTERPELLANZA
Preso atto che nella seduta serale del 12 dicembre 2017 il Consiglio Grande e Generale ha votato a maggioranza il gradimento del Dott. Roberto Moretti in qualità di Direttore Generale della Banca Centrale della Repubblica di San Marino;

considerato il dettato legislativo stabilito dall’articolo 14, primo comma, della Legge 29 giugno 2005 n. 96 come modificato dalla Legge 13 dicembre 2005 n. 179 e dalla Legge 4 novembre 2010 n. 178 ed in particolare quanto previsto riguardo alle condizioni di incompatibilità e di ineleggibilità del Direttore Generale della Banca Centrale;
considerato altresì che al momento del gradimento nessuna documentazione riguardante il superamento delle condizioni di incompatibilità e di ineleggibilità è stata presentata;

SI INTERPELLA

il Congresso di Stato e, per esso, il Segretario di Stato per le Finanze e il Bilancio al fine di conoscere:
1. se, dopo il gradimento, sono state rimosse tutte le condizioni di incompatibilità e ineleggibilità con la presa d’atto ufficiale da parte degli organismi competenti presso gli Istituti nei quali il Dott. Moretti svolgeva i precedenti incarichi e, in caso affermativo, in quale data questo è avvenuto;
2. se prima di quella data il Dott. Moretti ha partecipato a sedute del Consiglio Direttivo di Banca Centrale e, in caso affermativo, in che data e a che titolo. In tal caso si chiede inoltre di conoscere, anche attraverso l’estratto verbale della seduta, quali sono state le deliberazioni del Consiglio Direttivo in quella circostanza.

San Marino, 14 Dicembre 2017

 

Il Consigliere Pasquale Valentini

Il Consigliere Stefano Canti

Il Consigliere Gian Carlo Venturini

Il Consigliere Oscar Mina

Il Consigliere Teodoro Lonfernini

Il Consigliere Francesco Mussoni

Si associa per risposta scritta il Consigliere Marco Gatti

Lascia un commento

Login

Privacy Policy

Cerca nel sito