Il Partito Democratico Cristiano Sammarinese conferma alla cittadinanza la scelta, già anticipata, di manifestare sul Pianello, domani dalle ore 17.00, assieme a RETE, MDSI, PSD e PS,

per chiedere al Governo maggiore ascolto, recedere dall’autoreferenzialità e dall’arroganza e ricreare un clima di condivisione con tutti i soggetti istituzionali.

Il nostro Partito, che nelle ultime legislature ha condotto due governi riportando il Paese in una condizione di credibilità generale, confermata da tutti gli organismi internazionali, ponendo le basi per la ripresa economica, come riconosciuto pubblicamente da tutti i soggetti del mondo imprenditoriale e sindacale, e portando i bilanci dello Stato a pareggio per due anni consecutivi, non può rimanere inerme di fronte a chi, oggi, dipingendo come nefasta la gestione della passata legislatura, sta cercando di giustificare gli errori della propria azione presente.

La Democrazia Cristiana domani scende in piazza, ed invita i cittadini ad unirsi alla manifestazione, con il coraggio di chi, essendosi assunto le proprie responsabilità anche per gli errori del passato da parte di alcuni dei suoi uomini, ha avuto il coraggio di operare per creare le condizioni affinché si facesse chiarezza e la giustizia potesse affermarsi.

La Democrazia Cristiana domani scende in piazza per dire a coloro che si spacciano per novità, di non farsi manipolare proprio da coloro che, non avendo più alcuna influenza su questa DC, si stanno rivolgendo ad altri, perché i poteri forti emergono sempre quando la politica è debole.

Il PDCS non mira a fare cadere il Governo, ma chiede a questo Governo e a questa Maggioranza di riaprire i canali di dialogo e di confronto per il bene del Paese.

La DC chiede, inoltre, che di fronte ai dati oggettivi portati all’attenzione della Maggioranza sulle opacità di un certo modo di operare si apra una possibilità di ascolto per approfondire e per verificare onestamente, senza posizioni di parte, se le scelte verso le quali il Governo sta portando il Paese vanno veramente nell’interesse di tutti.

Per cui, cittadini, domani manifestiamo insieme per dare parola a tutti.

L’Ufficio stampa del PDCS

Ultima modifica il Lunedì, 17 Luglio 2017

Lascia un commento

Login

Privacy Policy

Cerca nel sito